Frequenze delle onde cerebrali e stati mentali

Le frequenze sono misurate attraverso la velocità di attività elettrica dei neuroni, sono misurate in cicli per secondo. Un ciclo al secondo equivale ad un Hertz (Hz)
 
Frequenze BASSE
Delta
(0.5-3.0 o 0-4Hz). Si incontra principalmente durante il sonno profondo; alti livelli durante la veglia possono indicare lesioni.
Theta
(3-7 or 4-8Hz). Normalmente presenti prima del sonno o del risvegli, sono importanti per il consolidarsi della memoria. sono presenti nell’immaginazione visiva e creativa.

Frequenze MEDIE
Alfa
(8-11 or 8-12Hz). Tranquillità mentale, attenzione rilassata, attorno ai 10hz negli adulti.
SMR/LoBeta (12-15 or 12-16Hz). Tranquillità fisica, sensibilita’ al corpo, tono muscolare generalmente basso.

Frequenze ALTE
Beta
(15-18 or 16-20Hz). Elaborazione cognitiva attenta ai dettagli, uso del linguaggio, pensieri logici-razionali.
Beta2
(19-22 or 20-24Hz). Alto coinvolgimento nelle attivita’, curioso, molto attento.
Hibeta
(23-38 Hz). Iper-vigilanza, ansia spesso collegato a ptsd (disturbo da stress post traumatico).
Gamma
(38-40Hz). E’ una frequenza presente in tutto il cervello che integra il lavoro di molte aree cerebrali.